0

Blog

Arrivano le feste!! Alcune semplici regole per abbinare i Vini a Tavola

Proprio in occasione di una cena speciale, o di un’uscita in compagnia, accompagnare il desco con un vino che sappia servire il piatto è una scelta che può amplificare il piacere del convivio, esaltando sia la cucina che l’opera del produttore. Read More

  • 3
  • 0 Comments

Abbiniamo il dolce al vino. Ma c’è dolce e dolce!

Con un dolce va assolutamente abbinato un vino dolce e non un vino secco! Si, facile! Ma noi siamo sommelier e vogliamo andare oltre, perchè c’è dolce e dolce. Ecco allora cosa bere con i dolci durante queste feste. Read More

  • 2
  • 0 Comments

Rum: le forme di distillazione, l’invecchiamento e i diversi stili di produzione

Districarsi tra le diverse tipologie di Rum è quasi come cercare di orientarsi in un dedalo di strade intricate. Read More

  • 4
  • 0 Comments

IL DEGUSTATORE E L’INFINITO

Allo stesso tempo, così come nelle cose della vita ho compreso che le parole “amore” e “rispetto” sono sinonimi, anche il mio rapporto con il vino si va indirizzando in quella direzione: occorre aprirsi alla comprensione. Il vino è ciò che noi siamo, incontrandolo. E più noi saremo disponibili al suo ascolto, più noi saremo ospitali e capaci di lasciarlo esprimere, più quel liquido sarà in grado di raccontarsi. Read More

  • 4
  • 0 Comments

EMPATIA E ACCETTAZIONE Di Francesco Falcone PER UNA DEGUSTAZIONE CRITICA DEL VINO.

Un vino, e parlo di un vino di qualità, deve essere trattato con rigore e comprensione, attenzione e complicità. Tutto questo dipende dalla capacità di empatia del degustatore. L’empatia non si limita alle risposte emotive immediate e scontate: è facile provarla per una bottiglia prestigiosa acquistata in enoteca per scelta e per conoscenza diretta, è molto più difficile metterla in campo quando una batteria di calici contiene una tipologia di vino tanto poco nota quanto imprevedibile, che fatica a concedersi e predispone al dubbio. Read More

  • 5
  • 0 Comments

Intorno al Vino, diario di un degustatore sentimentale Di Francesco Falcone

Per chi abbia capito in quale direzione sta portando la strada della propria vita, può risultare prezioso, prima di consegnarsi alla routine, lasciare il rettilineo dell’ovvietà e prendere una leggera deviazione su un sentiero meno battuto o addirittura non ancora esplorato. Potrebbe succedere che, di deviazione in deviazione, piegando più volte nella direzione di ciò che non è scontato, si arrivi a segnare, con la vita, un cerchio. Ecco, quel cerchio, la cui figura rimanda a un percorso risolto, a un traguardo in qualche modo raggiunto, non è raro ottenerlo mentre si fanno percorsi laterali, inediti, perfino quando si pensa di essere finiti in una mulattiera senza via d’uscita. E che la fine sia vicina. Read More

  • 1
  • 0 Comments

Assenzio. Storia della fata verde.

La nascita dell’assenzio risale al 1792, presumibilmente ad opera del medico francese Pierre Ordinaire che utilizzando varie erbe per la preparazione di rimedi naturali, scoprì un connubio tale che il suo estratto divenne un vero e proprio toccasana. Read More

  • 2
  • 0 Comments

Serata indovigna cosa bevi 'I bianchi in degustazione'

Abbiamo dato seguito alla serata Indovigna rossi con questa dedicata ai vitigni bianchi. Sempre alla cieca, per diminuire ogni condizionamento derivante dal nome e dal marketing, abbiamo fatto allenamento sensoriale. Con i bianchi la difficoltà cresce e le possibilità oggettive dei sensi di indovinare il vitigno, soprattutto se trattasi di uve neutre, sono poche anche per i più "allenati". Per non tregustare completamente al buio è stato messo a disposizione l'elenco dei vini con alcune note di degustazione. Vini imbustati in velluto nero con numero rosso vivo, parte la serata Sommelierdellasera. Dieci vini suddivisi in 3 batterie, tra l'una e l'altra "costruttivo confronto". Read More

  • 0
  • 0 Comments

I cinque migliori whisky al mondo.

Continua l'inserimento di prodotti nel nostro store, ecco un immenso assortimento di Whisky che supererà a breve le 600 referenze e che darà agli appassionati di questo distillato una incredibile scelta. Scopritelo sfogliando le nostre pagine. Read More

  • 1
  • 0 Comments

Abbinamento Cibo-Vino, 7 suggerimenti per farlo al contrario

Ci sono alcuni accorgimenti, che è bene conoscere e tenere a mente, per abbinare il cibo a un vino che ne esalti le qualità, o comunque al meglio lo accompagni come un padre accompagna la figlia all’altare, senza protagonismo, ma come un degnissimo supporto morale e fisico al suo fianco. Read More

  • 0
  • 0 Comments

L’ESEMPIO DI LORENZO E FEDERICA IN FRIULI Di Francesco Falcone

La bellezza sconfinata dell’opera di Simonetta Lorigliola, scrittrice triestina in evidente stato di grazia, merita un’ampia diffusione. È questa la ragione per cui ho chiesto spazio a Daniele Biguzzi, che ringrazio infinitamente. È un vino paesaggio lo farei leggere nelle scuole. E lo regalerei ai ragazzi che non sanno distinguere una pianta di kiwi da una di vite. Lo regalerei a chiunque di noi per riempire le numerose voragini di indifferenza su cui ogni giorno camminiamo. Read More

  • 3
  • 0 Comments

L’Etna! Vitigno autoctono e uomo autoctono, Il Nerello Mascalese in degustazione

Don Peppi!! Comè questo vino? ‘E’ bello… lu sapi’’! Don Peppino che regina (uva ) ha! ’chesto e scemo a’ nostra siamo ca’, che uva voi che abbia’ Ma quale? ‘chidda nera’ E la vigna come piantata ‘e’ chiantata a nostrana’. Read More

  • 1
  • 0 Comments

Il Barolo di Beppe Rinaldi

Il citrico Beppe Rinaldi se n'è andato. Colui che sapeva dire 'vino al vino' anche se andava controcorrente e la verità era scomoda. Read More

  • 2
  • 0 Comments

Come far canestro nel Collio: Dario Raccaro

La pallacanestro era la passione sportiva di Dario Raccaro, trasmessa anche al figlio Paolo, e non è difficile immaginare questi due “giganti” alle prese con il “tabellone”. Read More

  • 0
  • 0 Comments

Il profumo dei vini bianchi e la ruota degli aromi “Il Respiro del Vino”

“Il vino è la sintesi sorprendente dei profumi di tutto ciò che ci circonda, perchè ha nella sua natura più profonda le tracce della terra, dei fiori, dei frutti, delle spezie, del mare, della montagna, del vento, della luce e di tante altre cose che nobilmente rappresenta. Il vino è il mondo intero in un bicchiere” Prof. Luigi Moio Read More

  • 0
  • 0 Comments
Showing 46 to 60 of 125 (9 Pages)