0
Availability: 12

TEN.FIORANO BIANCO IGT 2014 CL.75 su Maccaninodrink.com

  • Price:
    23.13€
  • Ex Tax: 18.96€

TEN.FIORANO BIANCO IGT 2014 CL.75 Vino Lazio

TEN.FIORANO BIANCO IGT 2014 CL.75

La  Tenuta di Fiorano, con i suoi vini e la sua storia ricca di idee innovative, situata a ridosso dell'Appia Antica, è di proprietà del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi. La fama della Tenuta di Fiorano è anche legata alla figura del Principe Alberico Boncompagni Ludovisi, personaggio che il tempo ha avvolto da meritata leggenda. Tra gli anni ’40 e ’50 del secolo scorso Alberico si appassionò alla produzione del vino e scelse, pioniere in Italia, di impiantare cabernet sauvignon e merlot, malvasia di Candia e uno sconosciuto, per l’epoca, sémillon. Alberico continuò a produrre vini fino al 1998 quando espiantò quasi tutto il vigneto senza dare spiegazioni, con un’uscita di scena degna della fama che si era costruito negli anni. Tra le pochissime persone che in quegli anni amava frequentare Alberico, c'erano il cugino Paolo Boncompagni Ludovisi e suo figlio Alessandrojacopo che iniziarono ad occuparsi della Tenuta sempre guidati da Alberico per la scelta dei terreni, dei cloni e dell’impianto del vigneto, tutto sempre a conduzione biologica, fino alle operazioni di vinificazione, le stesse che continuano oggi. Tuttora, dopo la raccolta manuale, le uve vengono pressate a mano, la vinificazione avviene nella Vecchia cantina, e poi il vino, per caduta, arriva alla Cantina Storica dove prosegue con l’affinamento nelle vecchie botti e il lungo riposo in bottiglia.

Tenuta  Fiorano  Bianco 

  • Uvaggio: grechetto e viognier.
  • Maturazione: “sur lies” in botti di rovere e di castagno da 10 ettolitri.
  • Colore: giallo dorato chiaro, segno di una lieve permanenza sulle bucce.
  • Profumo: di sorprendente complessità, minerale, intenso ma elegante, con un frutto piacevole e non troppo maturo, pesca bianca, nespola, forse mandorla fresca, poi pietra focaia, fiori di genziana.
  • Gusto: equilibrato, morbido, sapido, perfettamente sostenuto da un’acidità salmastra e mediterranea.