0

'SASSICAIA 2015 E I SUOI FRATELLI' TREGUSTAZIONE "ALLA CIECA" BOLGHERI DOC

  • 'SASSICAIA 2015 E I SUOI FRATELLI' TREGUSTAZIONE "ALLA CIECA"   BOLGHERI DOC

Si è già detto tutto.

Aggiungiamo solo una riflessione: la tregustazione alla cieca non perdona, gusto personale, giudizio tecnico ed estetico si fondono per misurare l'emozione di un vino. Alla cieca decidono i sensi o meglio i "sensori" individuali che sono assolutamente autentici.

Importante evidenziare che i componenti del tavolo di tregustazione, che amano chiamarsi semplicemente  'Sommelierdellasera', per sottolineare lo spirito puramente amichevole della serata che li unisce in  una passione comune,non toglie l'altissima professionalità con la quale vengono gestiti gli incontri e la variegata qualificazione di chi degusta. Il gruppo composto da ristoratore, venditore, sommelier professionista, relatore , degustatore ufficiale e master ( importanti associazioni), appassionato, semplice consumatore.



Al netto di tutte le misurazioni, la serata Bolgheri ha evidenziato certamente la presenza di stili e di vini molto vicini, di grande qualità, complessi, puliti, elegantemente rotondi e lunghi, quasi tutti armonici. Vini orchestrali dove la composizione suona un ruolo predominante,  dove la comprensione della partitura di ogni vitigno diventa fondamentale per capirne pienamente l'opera enologica. Alla cieca  questo aspetto ovviamente soffre.
Tuttavia se torniamo alla serata, Sommelierdellasera in plebiscito annota con sorpresa che vini "piccini", per dirla in toscano, stanno sullo stesso gradino, in termini di gradimento complessivo, dei vini più "ciccioni".  Certamente non si può competere con il mito, lui ha lo " shining", la luccicanza, tuttavia ci si può sedere accanto. 


Elenco vini serviti:


-ORNELLAIA SERRE NUOVE BOLGHERI SUP. DOC 2015 
-TENUTA S.GUIDO SASSICAIA BOLGHERI DOC 2015 
-ORMA PODERE ORMA  BOLGHERI DOC 2015 
-LE COLONNE BOLGHERI ROSSO DOC 2015          
-GUADO AL TASSO IL BRUCIATO BOLGHERI DOC 2015 
-COLLEMASSARI BOLGHERI ROSSO DOC 2015
-GUADO AL TASSO BOLGHERI SUPERIORE 2015





Forse il gusto oggi sta virando verso vini più sottili, che escono dalle sonorità usuali per offrire armonie nuove, a volte più ruvide ma identitarie.

Certo il vino 'sorpresa' della serata, LE COLONNE BOLGHERI ROSSO DOC 2015, ne è prova. Daniele ha voluto riassaggiare successivamente il vino  in perfetta tranquillità, ne riportiamo la bella descrizione:
"…Confermo  questo vino mi piace, non lo trovo monocorde come tanti altri Bolgheri , il Cabernet Franc in prevalenza e la 
posizione al limite della zona doc, vicinissima al mare, gli danno una nota salina  viva fresca e moderna. Il legno è dosato benissimo.  In bocca sale, acidità e frutto conferiscono una bellissima beva ed il tannino asciuga, pulisce e non va oltre. Forse una impercettibile nota amara finale nel fondo lingua..se proprio vogliamo trovargli un difettuccio. Ma ci stá per un grande vino da 12euro+iva…".





Era presente anche un' ospite americana alla serata che, non appena ha assaggiato, da detto: "questo è il Sassicaia!". Indovinato. D'altronde X-factor si dice in inglese.
Allora continuiamo in inglese.

L'obiettivo della serata sommelierdellasera era la misurazione del "sentiment" del vino, la capacità di evocare emozione senza dimenticare, per questi vini, di valutarne la "stoffa", il corredo per affrontare il viaggio evolutivo nel tempo e la loro matrice territoriale, il terroir bolgherese dove, come ricorda lo stesso consorzio della Doc Bolgheri, "...la
vigna, spesso incastonata nel verde della macchia mediterranea e gli antichi olivi dominano, insieme al silenzioso frusciare del vento, un paesaggio pennellato con discrezione dalla presenza umana."  Alla cieca il territorio lo “vedi”.


Arrivederci allora a Bolgheri fra 4, 5 anni, stessa gente e stessi vini..."ognuno col suo viaggio, ognuno diverso e ognuno in fondo perso dentro ai fatti suoi...".


Evento del:

DIC7

Sassicaia 2015, sogno o businnes, degustazione alla cieca

Pubblico
 · Organizzato da Sommelierdellasera





Commenti

Scrivi un commento